Meridiana: via capo risorse umane

Meridiana ha revocato il mandato a uno dei dirigenti storici della compagnia: Simone Staffa Guidi, ex dirigente Eurofly entrato nell'organico di Meridiana Fly nel 2010 come chief of staff cui dipendevano varie responsabilità, fra cui la direzione delle risorse umane e delle questioni legali. La revoca dell'incarico a Staffa Guidi è stata disposta durante l'ultimo Cda di Meridiana Fly che ha poi affidato ad interim la direzione organizzativa delle risorse umane al vicepresidente Marco Rigotti e al responsabile delle relazioni industriali Marco Sarti per il coordinamento funzionale. "Con l'ingresso del Qatar come nuovo partner questa azienda si dovrà dare una nuova amministrazione", spiega l'azienda. Dunque è possibile che a breve ci siano nuovi cambiamenti al vertice della compagnia aerea che mira a diventare la prima in Italia. La notizia della revoca dell'incarico a Staffa Guidi è stata accolta positivamente dai sindacati. "Finalmente si sta entrando nel vivo del progetto del Qatar con un nuovo management - commenta Gianluca Langiu, segretario territoriale della Cisl Trasporti - La gestione del personale da parte di Staffa Guidi è stata causa di molta conflittualità fra azienda e lavoratori", ricorda il sindacalista. La compagnia entro l'1 marzo completerà la fusione dei due Coa, il certificato di operatore aereo, abbandonando quello di Airitaly per mantenere quello di Meridiana. Non è stata invece ancora fissata una data precisa per la presentazione dell'atteso piano industriale che, annuncia l'azienda, "potrebbe avvenire a febbraio". E non è escluso che possa avvenire in contemporanea con la nomina del nuovo amministratore delegato. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Teodoro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...